Racconti incredibili!


Due amici, Arturo il pescatore e Gigi il cacciatore, si raccontano ogni volta le rispettive avventure, ma con gli anni e con la vecchiaia le sparano sempre piu’ grosse. Un giorno decidono così di fare un patto e di dirsi per il futuro sempre la verita’.

Alcuni giorni dopo si rivedono e il pescatore racconta la sua ultima avventura: Sai Gigi ieri sono stato a pescare e dopo alcune ore di lotta sono riuscito  a tirare a riva un’anguilla di 8 metri!!  E non dire niente!!! Eravamo d’accordo che nessuno metteva in dubbio i racconti dell’altro…va bene?  OK…risponde Gigi…ci credo”.E’ la volta di Gigi ed inizia a raccontare la sua ultima battuta di caccia: sai… caro Arturo…ieri sono stato sui monti e avevo appena abbattuto un alce enorme…quando sono stato sorpreso dal guardiacaccia e quindi sono stato costretto a sparargli e caricarlo in auto!!!

Madonna…che roba… ma daiii!!! Certo…poi sono scappato in auto, ma mi ha fermato la polizia e allora ho dovuto sparare anche a  loro”. “Ma va la’, ma dai…che mi racconti!!!. “E poi mi sono nascosto in un bar e sono stato circondato da una folla che mi voleva linciare; allora ho preso il fucile…e… Eh la miseria!!!! lo interrompe Arturo…non vorrai farmi credere che… E Gigi: Senti bello!!! Mettiamoci d’accordo… o accorci l’anguilla… o faccio una strage!!!!
Potrebbe interessarti anche:

loading…