CORSICA, SCONTRI VIOLENTI TRA RESIDENTI E MUSULMANI: FERRAGOSTO DI FUOCO NELLE SPIAGGE ISOLANE


[ad_1]

Nel tardo pomeriggio di ieri una violenta rissa è scoppiata su una spiaggia di Sisco, nel Capo Corso.

Lo scontro ha avuto luogo tra alcune persone appartenenti alla comunità musulmana, che stavano facendo il bagno in mare, e persone del paese che si trovavano sulla spiaggia. Non sono stati ancora chiariti i motivi che hanno scatenato gli scontri. Alcuni testimoni sostengono che i bagnanti musulmani, tra cui alcune donne che facevano il bagno coperte, si sarebbe ro sengiti osservati e offesi da alcuni turisti che li stavano fotografando, e avrebbero agito con violenza innescando così reazioni a catena. Ma tutto è ancora da verificare.

 

 

Certo è che gli scontri sono stati violentissimi, sono volati colpi di coltello provocando una decina di feriti, di cui uno grave, trasportati all’ospedale di Bastia.


Gli animi non si sono calmati neanche dopo l’arrivo dei gendarmi e dei soccorritori. Alcune automobili sono state rovesciate e date alle fiamme. La circolazionestata bloccata per permettere il passaggio dei mezzi di soccorso.

In serata l’evento è stato condannato anche dal ministro dellinterno.
—–

Fonte: http://www.corsenetinfos.corsica/Sisco-La-baignade-vire-a-l-affrontement-Plusieurs-blesses_a22717.html#86hgwIkKBAPXRDch.99

 

 

 

FONTE:

CORSICAOGGI



[ad_2]

fonte G