Vittorio Feltri demolisce la Kyenge in diretta TV (Guarda il VIDEO)


Tutti hanno subito bollato come razzistoide senza coglierne il significato, il duello televisivo tra il direttore, Vittorio Feltri, e la , Cécile Kyenge.

Si parla dell’omicidio di Fermo, la vicenda da cui scaturiscono titolo e polemica, si parla del “tic” con il quale da più parti la questione è stata immediatamente ridotta a quella di un’Italia razzista e, ovviamente, si parla della prima pagina di Libero.

L’ex ministro attacca, affermando che “io potrei anche avere un passaporto cinese”. Dunque aggiunge che “il titolo di per sé è ambiguo e porta all’istigazione all’odio razziale“. Un’affermazione, quest’ultima, che fa sorridere Feltri, il quale non interrompe il discorso dell’ex ministro. Dunque Cécile si dilunga nell’intervento, mettendo a segno un memorabile autogol: afferma infatti che “l’Italia non è razzista“, ovvero esattamente il messaggio che Libero aveva voluto trasmettere col titolo della discordia.

 

GUARDA IL VIDEO

 

A questo punto interviene il direttore, che ribatte a Kyenge con ironia tagliente: “Sono stato travolto da molte parole….

Leggi tutto….

CLICCA MI PIACE E SEGUICI QUI

loading…