Immigrati viaggiano senza biglietto e sul bus stavolta scoppia la rivolta(video)


Gli italiani iniziano a perdere la pazienza contro le prepotenze e le pretese degli immigrati, soprattutto contro quelli che se ne fregano delle regole e delle leggi pretendendo di viaggiare gratis su treni e autobus. A Venezia qualcuno inizia a ribellarsi.

Numerosi gli insulti contro l’azienda trasporti veneziana, accusata di non controllare chi sale sui mezzi pubblici a tutto svantaggio di chi paga regolarmente l’abbonamento e molte voltre è costretto a restare in piedi per l’intero tragitto.

GUARDA IL VIDEO

Rivolta , contro gli extracomunitari che non pagano il biglietto sulpullman dell’Actv che da Venezia a Chioggia (la linea 80).

Complice il caldo, l’aria condizionata che non fa il suo dovere sul bus stracolmo con gente anche in piedi, alcuni passeggeri sono esplosi contro un gruppo di stranieri che stava seduto senza aver timbrato il ticket e privo di abbonamento. La rivolta, durata alcuni minuti, ha costretto l’autista a bloccare il pullman finchè gli stranieri non sono scesi.

SEGUICI SU FACEBOOK QUI

loading…



fonte Il Gazzettino