Tribunali al collasso per i ricorsi degli immigrati


[ad_1]

La previsione non è difficile: la cosiddetta emergenza profughi- è destinata a peggiorare nei mesi estivi. E l’onda lunga del fenomeno arriva in Tribunale. Se respinti dalla Commissione territoriale della Prefettura infatti, gli stranieri richiedenti asilo possono fare ricorso alla Corte di primo grado. E poi, in caso di esito ancora negativo, in corte d’Appello e in Cassazione. Negli ultimi mesi la crescita delle domande al Tribunale è stata esponenziale. Tanto che il sistema sfiora il collasso. L’escalation: 636 istanze nel 2014, 1.679 nel 2015, di cui 964 solo da ottobre. Nei primi due mesi del 2016 ne sono arrivate ben 807, circa 400 al mese. Che nel periodo estivo appunto promettono di salire ancora, visto il fisiologico incremento stagionale dei flussi. Il calcolo preventivo per l’intero anno arriva a 4mila ricorsi di persone che chiedono lo status di rifugiato, con un exploit del 140 per cento in dodici mesi…..

leggi tutto….
[ad_2]

fonte qui