Brexit: ecco come i mercati truccano ​i sondaggi per incassare miliardi


[ad_1]

Cè chi, in borsa, ha festeggiato per la vittoria del Brexit. Altro che crisi dei mercati, “paura” per l’uscita della Gran Bretagna dall’Ue via dicendo. Quandoi mercati stavano “puntando sul remain”, basandosi sui primi exitpoll, c’è chi nelle piazze finanziarie sapeva benissimo cosa sarebbe successo. Ovvero che la Brexit avrebbe vinto. E così hanno spostato i loro soldi in modo da guadagnare ancora di più.

“Sondaggi farlocchi per fare più soldi”

Non è vero, sostiene Italia Oggi, che i sondaggi siano affidabili. Dipende da chi li fa. Ma prevedere il risultato esatto di una consultazione politica o referendaria è possibile. Il quotidiano, infatti, insinua che exitpoll e rilevazioni sondaggistiche siano manipolate ad arte per permettere ai “grandi operatori finanziari” di sfruttare il panico e l’euforia nelle borse per fare ancora più soldi. In che modo?

Facile. I grandi operatori finanziari si sarebbero affidati a sondaggi adeguati (investendo molti soldi) e quindi da tempo erano al corrente del reale risultato….

leggi tutto….

 

 

 

[ad_2]

fonte qui