Detenuto getta le sue feci addosso agli agenti ad Opera


[ad_1]

 

 

Due episodi di violenza all’interno del carcere di Opera, nella mattinata e nel primo pomeriggio di giovedì 16 giugno. Lo denuncia il Sappe, sindacato autonomo degli agenti penitenziari.

Un detenuto di origine straniera ha lanciato le sue feci contro l’agente in servizio nella sezione detentiva, poi l’ha aggredito ferendolo. Questo durante la mattinata. Nel pomeriggio un altro detenuto (un filippino) ha tentato di dare fuoco al materasso della sua cella. Il principio d’incendio è stato immediatamente domato dagli agenti, che poi hanno portato l’uomo nell’ufficio del capo reparto.

Durante il percorso, però, costui ha cercato di divincolarsi: nel tenerlo fermo, un agente è scivolato per terra e il detenuto gli ha sferrato un pugno all’altezza….

leggi tutto….
[ad_2]

fonte MTD

Lascia un commento