5 MILIONI DI EURO EVASI IN SOLI 5 ANNI: COSI’ UN SOLO RISTORANTE CINESE HA FOTTUTO IL FISCO E I COMMERCIANTI ITALIANI CHE PAGANO LE TASSE


[ad_1]

NOVI LIGURE – Un ristorante cinese nel novese, dal 2011 al 2016, ha nascosto al Fisco il volume di affari accumulato nel corso di quel periodo, pari a 5 milioni di euro, con conseguente evasione dell’Iva per un milione. È stata la Guardia di Finanza di Novi Ligure ad appurare il raggiro dopo la “capillare analisi dei conti correnti bancari“. La consistente evasione, hanno spiegato i finanzieri, è stata compiuta anche attraverso la creazione nel 2015 di una ditta individuale intestata a un altro cittadino cinese che, formalmente ha preso in affitto l’attività di ristorazione. Uno stratagemma strumentale all’occultamento dei ricavi e al risparmio di imposta.

L’intervento della Guardia di Finanza ha anche permesso di trovare sei lavoratori completamente in nero e tra questi un ‘dipendente’ irregolare in Italia. Per queste violazioni l’azienda dovrà fare i conti con una ‘maxi-sanzione’ con segnalazione alla Direzione Provinciale del Lavoro di Alessandria  e agli Uffici competenti dell’Inps e Inail per la definizione delle sanzioni amministrative e per i provvedimenti in materia contributiva e previdenziale.

– See more at: http://www.radiogold.it/notizie/5-cronaca/81342-nascosti-5-milioni-in-5-anni-imponente-evasione-di-un-ristorante-cinese-del-novese#sthash.dovsP6Ey.dpuf

 

FONTE

RADIOGOLD



[ad_2]

fonte GC…..

Lascia un commento