Macerata, clandestini aggrediscono gli autisti: ronde patriottiche di Forza Nuova sui bus


[ad_1]

Forza Nuova esprime solidarietà all’autista toscano aggredito e rapinato lungo le cinta murarie: “Purtroppo abbiamo il sospetto che il clima di impunità a cui sono stati abituati in molti casi gli autori di aggressioni nei confronti dei controllori degli autobus, stia spingendo soggetti, nella stragrande maggioranza dei casi stranieri e clandestini, ad alzare il tiro e a passare da un semplice viaggio gratis all’interno dei mezzi pubblici a furti e ad altre forme di aggressione al patrimonio più violente come rapine.

Oggi introducendosi dentro un pullman privato vuoto e aggredendo il conducente del mezzo, un domani, chissà, magari organizzando un “assalto alla diligenza” come nei vecchi film western”.

“Tutto ciò è semplicemente inaccettabile. Forza Nuova, movimento che da sempre si batte per ripristinare l’ordine contro il caos nelle nostre città, non ha assolutamente intenzione di restare a guardare e annuncia nei prossimi giorni una passeggiata all’interno dei mezzi pubblici e nelle principali fermate dei tram per manifestare solidarietà ai dipendenti pubblici e ai cittadini che subiscono ordinariamente soprusi e prepotenze, con il consueto augurio che la nostra presenza possa rappresentare un fattore dissuasivo nei confronti dei malintenzionati”.

Fonte

[ad_2]

fonte RN

Lascia un commento