Napoli, 2 immigrati scippano la moglie di un vigilantes esperto di arti marziali che li gonfia di botte


[ad_1]

NAPOLI – Ieri in via Arenaccia a Napoli, due cittadini stranieri hanno cercato di scippare la borsa di una donna dall’interno dell’auto. Con lei c’era il marito, un vigilantes esperto di arti marziali, che non solo ha sventato la rapina ma ha anche picchiato e immobilizzato i due malviventi.

Il tentativo di scippo – scrive Il Meridianonews – è avvenuto in pieno giorno e davanti a decine di passanti. I due scippatori hanno tentato di tirare la borsa della donna con forza, quando il marito è intervenuto. I tre hanno ingaggiato una violenta colluttazione, gli aggressori tentano a più riprese di sopraffare l’uomo ma il vigilantes riesce a reagire. Colpisce violentemente al corpo i due rapinatori che restano a terra doloranti. In quel momento era di passaggio una pattuglia della Polizia penitenziaria che, attirata la trambusto, è intervenuta per bloccare i malviventi.

I due, che hanno avuto bisogno di cure mediche dopo i colpi ricevuti, sono attesi dal rito direttissimo.

Giuseppe Alviti, questo il nome del vigilantes, non è nuovo a questo tipo di azioni: già la scorsa vigilia di Natale era intervenuto per sventare uno scippo ai danni di due turisti francesi appena arrivati alla stazione Garibaldi. In quell’occasione, Alviti aveva visto la scena dalla sua auto e si era scagliato all’inseguimento del ladro.

Fonte

[ad_2]

fonte RN

Lascia un commento