Disabile non può pagare l’affitto, rischia lo sfratto: Casapound porta i soldi, non lo Stato


[ad_1]

Un italiano disabile di 76 anni non riesce a pagare l’affitto e rischia lo sfratto. Lo Stato e il Comune non l’aiutano, sono troppo impegnati a cercare gli alberghi per i clandestini islamici. In suo aiuto è arrivata Casapound, che con una colletta patriottica pagano il debito. Ancora una volta ci devono pensare i patrioti, gli unici che fanno l’interesse degli italiani.

Ieri mattina l’articolo su CronacaQui in cui Giuseppe, 76 anni disabile e ipovedente chiedeva un aiuto economico per evitare di essere sfrattato dagli alloggi Atc. Ieri sera stessa, dopo aver fatto una colletta tra militanti e simpatizzanti, siamo andati a portarglieli. Fratelli d’Italia PER DAVVERO

[ad_2]

fonte RN

Lascia un commento