Verbania, schiaffo agli italiani poveri: una montagna di pasta gettata via dai profughi


[ad_1]

VERBANIA – Un altro pugno nello stomaco (vuoto) dei poveri italiani. I soliti profughi (finti) viziati che non scappano da nessuna guerra, gettano il cibo non gradito, uno schiaffo alla povertà insopportabile.

Non è il primo caso e non sarà l’ultimo. Mentre i nostri poveri, soprattutto anziani, ma non solo, vanno in cerca di cibo nella spazzatura, gli schizzinosi ospiti a spese dei contribuenti, il cibo lo buttano via. Magari perché è scotto.

Questo avviene a Verbania, in Piemonte, dove giovani maschi africani vivono in una struttura per ‘richiedenti asilo’.

PASTAPROFUGHI.

 

Fonte

[ad_2]

fonte RN

Lascia un commento