“STAVA MORENDO PER COLPA VOSTRA”, QUESTE LE RABBIOSE E DOLOROSE PAROLE DI MARINA. “COM’È POSSIBILE CHE È ANDATO IN GIRO IN QUESTE CONDIZIONI?”


[ad_1]

1. COME È POSSIBILE CHE SILVIO BERLUSCONI ABBIA RISCHIATO LA MORTE PER UNA PATOLOGIA CHE SI INSTAURA CRONICAMENTE E MAI IN MODO ACUTO, COME LA INSUFFICIENZA AORTICA, SENZA CHE IL ”CERCHIO TRAGICO” PASCALE & ROSSI NE ABBIA COLTO UN SINTOMO?
2. LA SFURIATA DI MARINA CONTRO LE STREGHE NAPOLETANE: AVER SEQUESTRATO IL CORPO DEL PADRE PER SCOPI POLITICI NELL’ULTIMA SETTIMANA DI CAMPAGNA ELETTORALE, SENZA ACCERTARSI SERIAMENTE DEI SINTOMI DI AFFATICAMENTO DI SILVIO, ORMAI ALLA SOGLIA DEGLI OTTANTA ANNI. “STAVA MORENDO PER COLPA VOSTRA”, QUESTE LE RABBIOSE E DOLOROSE PAROLE DI MARINA. “COM’È POSSIBILE CHE È ANDATO IN GIRO IN QUESTE CONDIZIONI?”
3. DARIO FO: “CE LA FARÀ BENISSIMO, HA UNA FORZA D’ANIMO E FISICA STRAORDINARIA”

LO SFOGO DI MARINA: “TUTTA COLPA VOSTRA”

stralcio dall’articolo di Fabrizio D’Esposito per il “Fatto quotidiano”

……Un clima “sovietico” che ha quindi generato litigi e polemiche, finito di alterare i fragili equilibri tra la famiglia e il cosiddetto cerchio magico che fa capo alle due donne campane, la fidanzata Francesca Pascale e la badante Mariarosaria Rossi. Già lunedì, quando l’ ex Cavaliere è ritornato ad Arcore, prima del ricovero al San Raffaele di Milano, la primogenita Marina ha capito la gravità della situazione e fatto la prima sfuriata contro il cerchio magico. In particolare contro Rossi.

L’ accusa: aver sequestrato il corpo del padre per scopi politici nell’ ultima settimana di campagna elettorale, senza accertarsi seriamente dei sintomi di affaticamento di B., ormai alla soglia degli ottanta anni. “Stava morendo per colpa vostra”, queste le rabbiose e dolorose parole di Marina. “Com’ è possibile che è andato in giro in queste condizioni?”.

Il film dell’ ultimo, pauroso fine settimana di Berlusconi comincia a Ostia, venerdì sera, per il comizio di chiusura di Alfio Marchini a Roma.

B. arriva tardi, dopo le 19 anziché alle 18.30, e perde altro tempo perché si deve collegare telefonicamente con Milano, per la manifestazione conclusiva di Stefano Parisi.

Con lui ci sono Pascale, Rossi e Deborah Bergamini, la portavoce. Poi sale sul palco e appare più gonfio del solito. Suda tanto, e non solo per il caldo estivo. Lo “scompenso cardiaco” poco più di un giorno dopo, nella domenica del voto del primo turno. B. è un elettore iscritto a Roma e va ai seggi. Ieri Zangrillo ha detto pubblicamente di averglielo sconsigliato. Ma lui è andato lo stesso, probabilmente sostenuto in questo dal cerchio magico.

Perché questo è il punto centrale della drammatica vicenda del cuore berlusconiana, che culminerà nell’ intervento chirurgico. Quali sono le cause della presunta “superficialità” delle donne che lo circondano? Sono mesi ormai, per esempio, che dentro Forza Italia accusano apertamente il cerchio magico di esercitare il potere facendosi scudo del corpo berlusconiano. La scissione di Denis Verdini nasce in questo quadro.

Non solo. Le ultime fratture riguardano Giovanni Toti e Mariastella Gelmini, un tempo legatissimi alla fidanzata e alla badante. Quest’ ultima, Rossi, sarebbe anche al centro di una silenziosa rivolta tra gli ultimi collaboratori rimasti fedeli a Berlusconi. Di qui gli sbigottiti quesiti di Marina: “Com’ è possibile che non vi siete accorte che stava male?”; “Perché lo avete mandato al seggio sapendo che rischiava?”.

……..

FONTE:

DAGOSPIA

[ad_2]

fonte GC…..

Lascia un commento